L'autore - Aldo Mazza

Vai ai contenuti

Menu principale:


Chi sono


Sono nato a Ragusa nel ’57, ma vivo in Calabria, a S. Pietro in Guarano, paesino presilano, 

in provincia di Cosenza. 

Sono sposato e padre di una ragazza di 19 anni.

Ho compiuto studi classici, presso il Liceo-Ginnasio “B. Telesio” di Cosenza, laureandomi successivamente in Scienze Biologiche a Firenze.

Ho conseguito un Master in Nutrizione Applicata, ottenendo la qualifica di Biologo Nutrizionista

Lavoro per una multinazionale nel settore farmaceutico.

Sono Giornalista Pubblicista dal Maggio 2014.


Le mie grandi passioni? 

Le Lettere Classiche, la Microbiologia, la Scienza dell'Alimentazione, ma soprattutto le Scienze Umane, con indirizzo antropologico ed etnologico. 

Da sempre sono affascinato dallo studio delle varie società, dalla loro evoluzione storica e dagli aspetti socioculturali presenti in esse. 

Mi piace guardare al mondo e alle sue cose con occhio attento, osservare con discrezione le persone che lo abitano, magari mettendo anche un piede nel passato per conoscere la loro storia e quella del popolo a cui appartengono; studiare i comportamenti delle persone, analizzare e tentare di comprendere le differenze e le similitudini tra le varie culture, attraverso le strutture sociali, i costumi, le tradizioni, la musica, la lingua, il vernacolo e le locuzioni dialettali, le superstizioni, i miti, al fine di capire e provare a descrivere la “diversa vita”…


I miei hobbies? 

Viaggiare, la lettura, la musica (canto e suono la chitarra e vado ancora(!) a lezione di pianoforte), il cinema, il teatro, la bici, l’atletica leggera…
Che ci faccio in un blog tutto mio? Boh! Qualcuno, dei miei amici più cari, mi rimprovera, già dall’inizio di questa mia…nuova pagina di vita (dopo le pubblicazioni, le partecipazioni a concorsi, i premi vinti, ecc.), di non disporre di un luogo dove poter accogliere, in maniera degna, gli ospiti che vogliano decidere di farmi visita: i Lettori.
Immaginate, quindi, questo sito come un accogliente boudoir e... benvenuti!

Aldo Mazza

Area Riservata 

 
Torna ai contenuti | Torna al menu